2019, anno della svolta

È un po’ che lo vado dicendo: “2019, anno della svolta”.

Detto, fatto.

Dopo 8 anni ho cambiato lavoro. Come mai? Sentivo una straziante mancanza di nuovi stimoli.

L’azienda a cui ho dato molto per 8 anni semplicemente non aveva più nulla da darmi.

Sono anche fermamente convinto che in un rapporto di lavoro lo scambio non sia solo: “io vengo qua per x ore al giorno in cambio di y soldi”, deve esserci di più. Questo “di più” nel corso degli anni è andato sparendo.

Ho rinunciato a qualcosa per questo cambio: amici, comfort zone, soldi…

Ma la cosa più eccitante di questo nuovo lavoro sarà scoprire tutto quel che ho da guadagnare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.