Il muro di gomma di Deliveroo

Io non voglio usare Deliveroo. Per tutta una serie di motivi (etici, economici, quello che vi pare). A volte sono costretto a farlo, semplicemente perché la pizzeria migliore della zona usa Deliveroo in esclusiva e ieri non potevo uscire. Le altre pizzerie? Lasciamo perdere, non è pizza quella che vendono, vendono insulti alla cucina italiana.

Ma torniamo a Deliveroo. Di solito la pizza arriva calda, il povero asiatico che la consegna si ammazza per le strade con la sua (?) biciclettina elettrica e arriva in pochi minuti.

Ieri no. Ieri ci ha messo 20 minuti. La pizza è arrivata immangiabile. Chiedo rimborso. In pochi minuti ricevo 4.84€. Decisi da chi? Boh. Sulla base di cosa? Boh. Scrivo al servizio clienti in chat. Chi mi risponde non parla italiano e risponde con messaggi copiati da qualche foglio excel… Riassunto: “ti abbiamo dato 4.84€ e di più non ti diamo”. (facilmente hanno tolto il compenso al povero fattorino per darlo a me)

Scrivo al supporto clienti. Muro di gomma anche in questo caso.

Ovviamente adesso ho un motivo in più per non usare Deliveroo e certamente mi impegnerò di più per questo, non basta tutto il dilemma etico, c’è anche la questione di un’azienda che “non esiste” quando si tratta di risolvere un problema.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.